Come trasformare la TV in TV smart

In molti ci avete chiesto se fosse possibile e come trasformare la vecchia TV in una smart TV: continua a leggere per scoprire tutti i dispositivi che ti consentiranno di portare eventuali app e servizi streaming sul tuo vecchio televisore.

Negli ultimi anni è diventato quasi d’obbligo avere una smart TV, magari per vedere video su YouTube o le nostre serie preferite su Netflix. In questo articolo, scopriremo come utilizzare app e funzioni di ultima generazione su una vecchia TV.

Lista dei dispositivi per trasformare la TV in smart TV

Per trasformare e rendere compatibile la nostra televisione alle funzioni “smart”, dobbiamo disporre di alcuni dispositivi, progettati apposta per queste funzioni. Questa è una lista di dispositivi che ti permettono di portare la connessione wireless o tutti gli eventuali servizi che desideri in un vecchio televisore.

Devi sapere che, alcuni dispositivi come il Google Chromecast sono davvero facili da configurare e soprattutto economici, ma è una scelta molto personale e potrai selezionare il dispositivo che più ti aggrada.

Ecco la lista dei dispositivi per rendere smart la nostra vecchia TV:

  • TV Box Android
  • Apple TV
  • Chromecast
  • Amazon Fire Stick
  • Now TV Box e Smart Stick
  • Rasperberry Pi

Tv Box Android

Uno dei dispositivi più diffusi per trasformare la televisione in smart TV è sicuramente tramite un TV Box Android. Spesso questo dispositivo è stato associato a vari crimini di pirateria (il “pezzotto” con cui alcuni utenti riproducevano contenuti di PayTV illegalmente), ma devi sapere che questo dispositivo non è illegale, lo è stato il non corretto uso di alcuni utenti. Fatta questa premessa, andiamo subito a scoprire cos’è un TV Box Android e come funziona.

Il TV Box Android è un dispositivo che, collegandola alla propria TV, permette di visionare i contenuti che sarebbero accessibili solamente alle TV di ultima generazione. In sintesi, il nostro televisore diventerà al 100% con un sistema operativo Android, uguale ai nostri smartphone, in cui potremmo installarci YouTube, Netflix, Spotify, Google Chrome o semplicemente utilizzarlo per guardare le foto e video di famiglia sul grande schermo. Per utilizzare un TV Box è sufficiente disporre di un televisore con uscita HDMI e di una connessione WiFi.

I prezzi di questi dispositivi partono da poche decine di euro per arrivare agli oltre 200€ per i top di gamma Nvidia Shield TV (un TV Box da Gaming). Un ottimo compromesso lo si può trovare optando per l’acquisto di uno Xiaomi Mi Box, un dispositivo di ottima qualità ad un prezzo più contenuto.

Vi lasciamo questi dispositivi in ordine di fascia di prezzo, potrai valutare il dispositivo che fa al caso tuo in base a prezzo d’acquisto e caratteristiche del TV Box Android.

Apple TV

Se sei un fanatico di Apple, forse il dispositivo per trasformare la TV in smart TV che dovrai acquistare è proprio questo dispositivo. La Apple TV permette le stesse funzioni dei TV Box Android descritti precedentemente ma con una variante. Infatti, è possibile utilizzare lo streaming diretto da dispositivi Apple alla Apple TV, ideale se hai un iPhone o iPad. Oltre ai servizi elencati in precedenza, qui possiamo finalmente guardare i contenuti di Apple TV+ (se abbonati). Come nella maggior parte dei casi, questi dispositivi escono in più varianti. Potrai scegliere se acquistare il modello con qualità video HD o la versione 4K

Chromecast

Una delle opzioni più amate dai nostri lettori, per rendere smart la vecchia TV, è sicuramente il dispositivo Chromecast. Il Chromecast è un dispositivo progettato da Google, molto compatto, che permette di trasformare la nostra vecchia TV in un modo completamente innovativo.

Per alcuni fattori potrebbe essere addirittura un bene non disporre di una smart TV e farsi accompagnare da un dispositivo come questo. Infatti, con Chromecast, non dovrai utilizzare nessun telecomando, potrai effettuare ogni azione dal tuo smartphone. Come accennato, il dispositivo è controllabile dallo smartphone e darà la possibilità di trasmettere il contenuto audio e video condividendolo con un tap sul Chromecast che trasmetterà a sua volta il contenuto multimediale nella TV. Inoltre, è possibile collegare Chromecast ad un NAS o hard disk di rete ed avviare lo streaming in locale.

Ovviamente questo dispositivo è completamente compatibile con Google Assistant e di conseguenza ai suoi dispositivi Google Home e Nest. Così facendo, non solo potremmo non usare un telecomando, ma potremmo addirittura controllare la TV con la nostra voce.

Puoi acquistare il tuo dispositivo Chromecast nella pagina dedicata.

Amazon Fire TV Stick

I dispositivi Fire Stick TV sono i diretti rivali dei dispositivi di Google. Proprio per questo, Amazon ha deciso di optare per un prezzo concorrenziale su questi dispositivi e spesso si possono trovare a meno di 30€. Come per i dispositivi Apple, Amazon ha optato per due versioni, sono disponibili nella versione standard e in quella 4K.

Anche i Fire Stick TV sono completamente compatibili con l’assistente vocale, in questo caso però con Amazon Alexa. Molti lettori ci chiedono se è meglio Fire Stick TV o Chromecast, la risposta è ovvia, scegliete in base alle vostre preferenze e gusti personali, sono due dispositivi molto simili. Ovviamente, se avete disponete di un dispositivo Amazon Echo sarà consigliabile l’acquisto di un Fire Stick TV, mentre, se disponete di un dispositivo Google Home, forse, la scelta più sensata sarà l’acquisto di un Chromecast.

Now TV Box e Smart Stick

Il Now TV Stick, prodotto da Roku, è lo stick HDMI che permette lo streaming diretto dei contenuti Sky, oltre che delle altre piattaforme più importanti.

L’abbonamento mensile ai contenuti (sia live che on-demand) partono da 9,99€ al mese. Devi sapere che, all’acquisto della chiavetta, si hanno comunque 3 mesi di visione gratuita del pacchetto base. Se non si desidera attivare alcun abbonamento, sarà comunque possibile utilizzare la chiavetta come un TV Box e scaricare le app che più ci aggradano.

Raspberry Pi

Abbiamo tenuto per ultima questa chicca per nerd e smanettoni per trasformare la propria TV in una Smart TV. Il Rasperberry Pi è un single-board, un mini computer davvero economico munito di porta HDMI, porte USB, Ethernet, slot per le MicroSD, processore ARM e delle interfacce Wi-Fi e Bluetooth.

Tra tutte, questa è la procedura più complessa ma allo stesso tempo divertente per rendere una TV in smart TV.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui