Spotify Premium Gratis

Avere Spotify Premium gratis non è più utopia, è infatti possibile, attraverso alcuni trucchi disponibili sia su iOS che Android. In questa guida scopriremo come avere Spotify Premium gratis su iPhone e smartphone Android.

Spotify è una delle più famose e popolari piattaforme di streaming musicali. L’app è disponibile sia su iOS che su Android e può essere utilizzata in maniera gratuita o a pagamento. Cosa differenzia i due piani? Bene, la versione free può essere utilizzata senza limiti di tempo, ma, ahimè, bisognerà convivere con la pubblicità. Mentre, la versione di Spotify Premium, può essere utilizzata senza alcuna pubblicità e con la possibilità di scaricare brani da ascoltare offline.

Ovviamente, la versione di Spotify Premium è disponibile attraverso varie tipologie di abbonamento. Da qualche tempo, la forma più amata dagli utenti della piattaforma di streaming musicale Spotify è l’opzione famiglia, permettendo di dividerne il pagamento con altri utenti al costo complessivo di 14,99 euro al mese. Scopriamo insieme tutte le versioni disonibili su Spotify.

Abbonamenti disponibili su Spotify

Come ormai è ben noto, Spotify offre 4 versioni di utilizzo agli utenti.

  • Free: totalmente gratuito, disponibile solo la riproduzione casuale dei brani.
  • Premium: 9,99 euro al mese. Si può ascoltare qualsiasi brano, anche offline, senza che fastidiose pubblicità interrompano l’ascolto. Disponibili anche skip illimitati e un audio di qualità superiore.
  • Premium per Studenti: sconto del 50%, dunque il costo sarà di soli 4,99 euro al mese. Si hanno a disposizione musica e podcast illimitati, ascolto offline e niente pubblicità.
  • Premium per Famiglia: costa 14,99 euro al mese, ma le spese sono condivisibili fino a un massimo di cinque utenti residenti allo stesso indirizzo. Possibilità di avere account singoli e creare le proprie playlist.

Togheter Price: dividere abbonamento o utilizzarlo gratis

Together Price è a dir poco incredibile, un servizio che noi personalmente troviamo utilissimo. Dopo aver acquistato sul sito ufficiale di Spotify, l’abbonamento Family al costo di 14.99€ basta registrarsi sul sito di Together Price e creare una proposta di condivisione scegliendo il modello precompilato Spotify Family e impostando lo slot fino a 5 persone. A questo punto potete inviare tramite WhatsApp o Facebook l’invito ai vostri amici o coinquilini, che non dovranno far altro che cliccare sul link ricevuto e inviare la propria quota di partecipazione tramite carta di credito o prepagata Visa o Mastercard. Together Price gestirà i rinnovi delle quote mese per mese che ammontano a 3.49€ al mese (2,50€ + 0,99€ di commissioni), mentre per te che sei Admin Together Price non dovrai pagare alcuna commissione ed otterrai il servizio completamente gratis!

Riepilogando, acquistando un abbonamento Premium Family, ad ogni rinnovo riceverai le quote per intero da ogni partecipante (12,50€ complessivi), arrivando ad utilizzare Spotify Premium a soli 2,50€.

Per approfondire l’argomento, vi lasciamo un tutorial su come avere Netflix gratis per sempre

Come avere Spotify Premium gratis Android

Se siete soliti ascoltare le canzoni preferite dallo smartphone o dal tablet Android, allora è necessario installare una versione modificata dell’applicazione la quale sblocca tutte le funzionalità che normalmente non si trovano in quella ufficiale.

Prima di parlarvi in maniera dettagliata dei passaggi da compiere, volevamo precisare che, essendo un’app sviluppata da terze parti (e quindi non ufficiale), non possiamo garantirvi la piena sicurezza. Ciò significa che, come ogni app craccata, potrebbero nascondersi all’interno dei malware o dei virus. Proseguendo, dunque, vi assumerete ogni responsabilità.

Detto ciò, vediamo come scaricare Spotify craccato su Android:

  • Dato che si tratta di un’applicazione da scaricare (spotify premium gratis apk) al di fuori del Play Store di Google, è necessario attivare l’installazione da origini sconosciute. Per fare ciò, seguite attentamente i passaggi che trovate nella nostra guida dedicata.
  • Compiuto questo step, aprite il browser (es. Chrome o Firefox), collegatevi alla pagina della cartella condivisa su Box e premete sull’ultima versione dell’app modificata di Spotify disponibile (sarebbe quella presente in cima).
  • Nella successiva pagina, tappate prima sul pulsante Scarica e poi su OK per procedere con lo scaricamento. Se possedete l’app di Box (il servizio di cloud storage utilizzato dallo sviluppatore dell’app mod), allora individuate la prima versione del software presente in lista, tappate sui 3 puntini collocati a destra del nome e scegliete Download dal menu che compare. Dopodiché, selezionate la cartella di destinazione e pigiate sul pulsante Seleziona questa cartella.
  • Al termine, tappate su Apri e proseguite con l’installazione scegliendo Installa. La versione modificata andrà a sostituire l’app ufficiale di Spotify qualora fosse installata sul device.
  • Adesso, aprite l’app appena installata ed effettuate il login al vostro account. Purtroppo non è possibile utilizzare il profilo Facebook anche se c’è un trucco che a volte funziona. Per far funzionare il login tramite Facebook basta disinstallare o disabilitare temporaneamente l’app di Facebook in modo che vi chieda l’accesso all’account tramite il browser e non tramite l’app di Facebook.

In caso di ripensamenti, potete disinstallare l’applicazione modificata della piattaforma di streaming musicale dalle Impostazioni di Android cercando il software nel menu delle Applicazioni. In alternativa, fate una lunga pressione sull’icona dell’app e trascinatela nel cestino che compare in alto o in basso sullo schermo del terminale.

Come avere Spotify Premium gratis iPhone e iPad

In questo paragrafo scopriremo come scaricare Spotify Premium gratis su iPhone e iPad. Qualora aveste un dispositivo iOS, sarà possibile l’installazione dell’app senza Jailbreak. Potrai infatti scaricare Spotify su TweakBox, uno store alternativo con molte app pronte per essere scaricate. Prima di svelarvi i passaggi da seguire, volevamo accennare che la procedura può essere usata su iPhone e iPad con iOS 9, 10, 11, 12 e versioni successive.

Detto ciò, vediamo come utilizzare TweakBox per scaricare Spotify: Se avete installato l’app ufficiale di Spotify, procedete con la disinstallazione effettuando una lunga pressione sulla sua icona e premendo prima sulla X e poi su Elimina.

Dalla home del nostro iPhone o iPad, dobbiamo andare sulle impostazioni (per intenderci, l’icona raffigurante l’ingranaggio) e successivamente cliccare su Safari. Fatto ciò, scorrete la schermata, fino a quando troverete Cancella dati siti Web e cronologia, fate tap sulla voce e confermate cliccando Cancella.

A questo punto, aprite Safari sul vostro dispositivo Apple, collegatevi al sito Web di TweakBox e premete sul pulsante Install Now. Nel passaggio successivo, fate click su Consenti dal messaggio che compare e dopodiché su Fine da “Profilo scaricato“.

Adesso, aprite le Impostazioni come indicato poco fa, pigiate su Generali e dopodiché tappate su Gestione Profili e dispositivo.

Dalla schermata che compare, cliccate su Install Profile sotto a TweakBox e confermate l’installazione premendo su Installa per due volte consecutive. Al termine, scegliete Fine in alto a destra.

Il prossimo passaggio da effettuare è quello di aprire l’app di TweakBox dalla home del nostro dispositivo Apple. Dopodiché, tappate su Apps in alto, scegliete Tweaked Apps sotto a Categories, individuate l’app modificata Spotify++, cliccateci sopra e procedete con l’installazione andando su Install e poi su Installa.

Ora, tornando alla schermata home del vostro iPhone o iPad troverete il software installato.

Il prossimo passaggio da eseguire è quello di togliere l’errore “Sviluppatore interno non autorizzato” che compare pigiando sull’icona dell’app. Per fare ciò, aprite le Impostazioni, scegliete Generali, premete su Gestione profili dispositivo e tappate su OSTROV, PP. Nella successiva schermata, pigiate su Autorizza “OSTROV, PP” e confermate premendo su Autorizza.

A questo punto, aprite Spotify++ e procedete con la creazione di un nuovo account oppure utilizzate quello già esistente pigiando sui relativi pulsanti.

In caso di ripensamenti, potete eliminare il tutto disinstallando le app Spotify e TweakBox come visto poco fa per l’app originale della piattaforma di streaming musicale e rimuovendo il profilo di configurazione di TweakBox andando su Impostazioni > Generali > Profili > TweakBox, scegliere Rimuovi profilo e confermare premendo su Rimuovi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui